Termocucine

Termocucine

Cucine a legna o carbone in grado di produrre acqua calda per riscaldamento.

Le termocucine sono cucine a legna dotate di una serpentina in grado di scambiare il calore della legna con la rete dei termosifoni. Dotate di potenza dichiarata sino a 35 kw, possono essere inserite all'interno come comuni focolari domestici, mentre in realtà costituiscono una fonte di riscaldamento versatile ed economica.

Possono essere installate in serie con la caldaia a gas grazie ad uno switch automatico che ne rende semplice ed automatico l'utlizzo, ed, a richiesta, possono essere dotate anche di uno scambiatore per la produzione di acqua sanitaria, oltre che per il riscaldamento.

L'antica tradizione della cottura a legna rinnovata ed aggiornata alle più moderne tecnologie costruttive, accoppiando l'antica magia del fuoco alla sicurezza, al comfort, alla semplicità di uso e manutenzione.
Sportelli tagliafuoco dotati di vetri ceramici per un'ampia visione della fiamma, maniglie di sicurezza, regolazione automatica della combustione, fianchi ventilati per l'inserimento in piani di lavoro continui, alta efficienza, fumi puliti sono alcune delle caratteristiche della moderna produzione di cucine a legna.

L'amplissima gamma di modelli disponibile, dalla cucina in ghisa retro' sino alle linee pulite ed essenziali del design contemporaneo, consentono il naturale inserimento in qualunque ambientazione, dal casale di campagna sino all'high tech cittadino.

La termocucina, rispetto al termocamino, offre in vantaggio di essere "già finita" esteticamente, e di non richiedere quindi costose opere edili per l'installazione. Per contro, può normalmente trovare collocazione solo nell'ambiente cucina vero e proprio.

Leggi le pagine tecniche sulle caldaie a legna su alfredoneri.com